Via dei Cipressi, 10
37141 Montorio Veronese
Verona - Italy

(+39)045 8950611
(+39)045 8950620
Contattateci

Le proprietà chimiche dei Silicati.


I silicati Crosfield mostrano una combinazione di proprietà chimiche che li ha condotti ad essere incorporati in svariate formulazioni per le più disparate applicazioni.

Alcalinità e effetto tampone
Il ph di una soluzione di silicato di sodio è determinato dal rapporto molare e dalla concentrazione. Le soluzioni commerciali di basi forti hanno un ph compreso tra 11 e 13,5. Le soluzioni di silicato di sodio hanno il medesimo range di ph in concentrazioni che variano tra il 5% e il 45%. La capacità tampone delle soluzioni di silicato è confermata dalla stabilità del ph quando neutralizzati che rimane tale fino a completa reazione degli alcali.


Deflocculazione
L’anione SiO4- ha una carica negativa molto forte. In molte applicazioni detergenti il silicato disperde e sospende impurezze dando una carica repellente negativa alle particelle e alla superficie dalla quale sono state rimosse.


Prevenzione della corrosione
Il silicato può ridurre la corrosione grazie all’adsorbanza sulle superfici metalliche e non. Negli impieghi civili ed industriali dell’acqua, la corrosione viene prevenuta aggiungendo in continuo piccole quantità di silicato che ha anche un effetto potabilizzante. Similmente, una delle funzioni del silicato nelle formulazioni per I detergenti è quella di ridurre la corrosione nelle lavatrici e nelle lavastoviglie. In termini generali, più alto è il rapporto molare più il silicato è in grado di prevenire la corrosione.


Struttura dei silicati
Le soluzioni dei silicati contengono delle miscele di anioni di silicato, nella gamma che parte da un monomero SiO4 e dimerico Si2O5 fino a polimeri ad alto peso molecolare contenenti un grande numero di atomi Si. La distribuzione dei polimeri determina le proprietà applicative e sono perlopiù dipendenti dal rapporto molare e dalla concentrazione della soluzione. Più alto è il rapporto e più elevata è la presenza di polimeri lunghi rispetto ai monomeri. Durante l’evaporazione questi polimeri si uniscono causando una soluzione viscosa piena di bolle. Questa è la ragione dell’utilizzo di queste soluzioni per usi adesivi in quanto hanno un maggior contenuto di silice.

In ogni soluzione si sviluppa una soluzione di equilibrio. Il riordino dei polimeri è più rapido se la soluzione è diluita o se vengono aggiunti alcali. E’ evidente quindi che l’equilibrio viene raggiunto più velocemente nelle soluzioni a bassi rapporti.