Via dei Cipressi, 10
37141 Montorio Veronese
Verona - Italy

(+39)045 8950611
(+39)045 8950620
Contattateci

Processo di dissoluzione dei Silicati.

 

Processo di dissoluzione Processo Idrotermale
E’ il primo metodo con cui si è iniziato a produrre silicato di sodio in soluzione e consiste nel dissolvere in acqua del vetro a particolari condizioni di pressione e temperatura. Il vetro utilizzato come materia prima è un prodotto di fornace ottenuto dalla fusione di sabbia silicea e carbonato di sodio in adeguate proporzioni a temperature vicine ai 1400°C. E’ facile capire che questo metodo produttivo è abbastanza rigido in quanto trattasi di una semplice dissoluzione e quindi caratteristiche e qualità del prodotto finito sono funzione diretta della materia prima utilizzata.  Consiste nell’attacco diretto di sabbia silicea con soda caustica in particolari condizioni di pressione e temperatura. Il processo avviene in appositi reattori studiati per resistere  all’elevata aggressività dei componenti la reazione, nonchè alle alte pressioni sviluppate dall’esotermia della reazione. Il processo permette una maggiore elasticità, in quanto il dosaggio e delle materie prime e l’interruzione della reazione possono essere fatte per ottenere il prodotto dalle caratteristiche volute.

Rimonta

Per ottenere alti rapporti (> 2,2) il processo idrotermale non è sufficiente in quanto la soda non riesce più ad attaccare la sabbia silicea se non a condizioni estreme e con tempi molto lunghi. Per questo motivo si va a fare una seconda reazione del silicato ottenuto con processo idrotermale, facendolo reagire in opportune condizioni di pressione e temperatura con una sabbia speciale sinterizzata.